L'esperto risponde: rubrica dedicata ai vostri quesiti.

Risposta n.3 ai quesiti formulati dalle Amministrazioni intervenute nel quinto webinar del 28 maggio 2020 intitolato “Performance, anticorruzione e trasparenza: un approccio sistematico”.

Quesito n.3_Nella PA tutto il sistema Performance - Trasparenza - Anticorruzione è "colpevolmente" falsato dalla mancata definizione dei processi e della conseguente individuazione quali/quantitativa del fabbisogno di risorse (in particolare umane)?

Risposta.

La mappatura dei processi rappresenta uno strumento che aiuta nella gestione del sistema.

La mappatura dei processi, infatti, è specifica dell’organizzazione e fornisce informazioni rilevanti per la gestione del rischio di corruzione: momenti decisionali, criteri di scelta, conseguenze delle scelte, controlli, informazioni, flussi di comunicazione, relazioni fra i processi.

Una mappatura “completa” consente di individuare e descrivere, quindi, molte caratteristiche dei processi, rilevanti per la valutazione del rischio di corruzione, per l’individuazione delle misure di prevenzione.

Di seguito si riportano i contenuti possibili:

  • Responsabilità
  • Uffici coinvolti
  • INPUT
  • OUTPUT
  • Flusso del processo-Sequenza attività
  • Scelte
  • Criteri di scelta
  • Conseguenze delle scelte
  • Tempi
  • Vincoli
  • Risorse
  • Informazioni
  • Comunicazioni
  • Tracciabilità
  • Controlli
  • Interrelazioni con altri processi

Roberto Mastrofini Esperto Tematico - Links management and technology S.p.A