Conclusa la prima fase del Progetto RiformAttiva: le amministrazioni si avviano alla fase operativa

letto 65 voltepubblicato il 21/10/2019 - 17:16 nel blog di Mario Giampaolo

 

Si è conclusa la scorsa settimana, con la stesura e la condivisione dei Piani Operativi dell’Amministrazione (POA), la fase di engagement del progetto RiformAttiva che ha coinvolto gran parte delle amministrazioni locali aderenti all'iniziativa.

Supportati da consulenti esperti, gli enti sono stati coinvolti nelle attività di analisi dello stato dell’arte e raccolta delle esigenze per la definizione degli obiettivi e la pianificazione delle azioni da realizzare rispetto ai temi di “assessment delle competenze e piano dei fabbisogni” e di “valutazione delle performance”.

Grazie alla partecipazione attiva delle amministrazioni coinvolte nel progetto, in questa prima fase sono stati identifcati gli obiettivi e le principali azioni migliorative da realizzare.

Dalla stesura dei POA emergono le esigenze espresse da ciascuna amministrazione rispetto alle attività progettuali, declinabili nei diversi ambiti di intervento individuati. Per “l’assessment delle competenze e la definizione dei fabbisogni” sono state presentate nel dettaglio le sei fasi del framework per la strutturazione del sistema professionale e l’identificazione delle competenze to be necessarie al raggiungimento degli obiettivi strategici.  Per la “valutazione delle performance”, invece, si è trattato di individuare i fattori di miglioramento del ciclo di gestione della performance quali, ad esempio, la previsione di modalità di partecipazione di cittadini e/o altri soggetti alla misurazione della performance.

A seguito della prima condivisione dei POA con le amministrazioni, è stato organizzato il 17 ottobre un primo confronto con Formez per illustrare i risultati e gli insight raccolti e definire i prossimi passi.

Dall’analisi dei risultati e da questo primo confronto è stato delineato il perimetro di intervento entro cui attivare la fase operativa e valorizzare le iniziative previste per ciascuna amministrazione.