Si conclude con ItaliAE il primo ciclo di webinar #pongov

letto 295 voltepubblicato il 18/05/2017 - 15:05 nel blog di Redazione Web OT11OT2, in Redazione

Disponibili online nella   i materiali e la registrazione dell’undicesimo e ultimo webinar dedicato al progetto ItaliAE.

Il webinar è stato introdotto da Laura Massoli – Dipartimento della Funzione Pubblica, Organismo Intermedio del Programma – che ha delineato la strategia d’intervento del PON Governance sottolineandone gli aspetti relativi alle azioni di accompagnamento al processo di riforma degli Enti locali.

Giovanni Vetritto – Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie, Amministrazione beneficiaria del progetto – ha illustrato il quadro di contesto e gli obiettivi di ItaliAE che si propone di accompagnare il corso della riforma delle autonomie recata dalla L. 56/2014 mediante un processo iterativo di progressiva “review” dell’intera geografia amministrativa territoriale, condiviso con tutti i livelli di governo e con un forte ruolo degli enti locali.

Con ItaliAE si conclude il primo ciclo di webinar organizzato, con la collaborazione tecnica del Formez, dall’Agenzia per la Coesione Territoriale e dal Dipartimento della Funzione Pubblica per presentare obiettivi e attività dei progetti avviati dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020.

Nel corso di questi undici appuntamenti, dal 2 marzo a oggi, sono stati presentati con cadenza quasi settimanale nove progetti con il coinvolgimento diretto, accanto all’Autorità di Gestione del PON e al Dipartimento della Funzione Pubblica, delDipartimento della Protezione Civile, del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica, dell’Agenzia per l’Italia Digitale, delDipartimento per le Pari Opportunità, dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani e del Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie.

 

 

Ai webinar hanno assistito complessivamente 2.222 partecipanti (di cui unici 1.435) – appartenenti prevalentemente ad amministrazioni locali (1.119 – 50%) e centrali (834 – 38%) – con un livello di partecipazione del 60% rispetto al totale degli iscritti (4.226). Completano la composizione dei partecipanti la Commissione europea, associazioni, privati, imprese, professionisti.

La partecipazione media è stata di 202 utenti. Il webinar con il maggior numero di iscritti (595) è stato “Lavoro Agile per il futuro della PA” a cura del Dipartimento per le Pari Opportunità mentre quello con il maggior numero di partecipanti (313) “ItaliaLogin – la casa del cittadino” a cura dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

Questo primo ciclo di webinar è stata inoltre l’occasione per presentare contenuti e modalità di accesso ai finanziamenti dell’ per il finanziamento di progetti di cooperazione tra PA e la governance e lo stato di attuazione dei Piani di Rafforzamento Amministrativo.

Gli undici appuntamenti e tutti i materiali presentati sono disponibili online nella .