Giornata della Trasparenza della Provincia di Pesaro Urbino - alcuni argomenti dall'incontro del 26 giugno di una delle due amministrazioni provincialipilota

letto 219 voltepubblicato il 28/06/2018 - 15:43, in Accesso civico generalizzato

La giornata - che rientrava tra le attività di informazione/diffusione delle attività previste dal piano di lavoro della Provincia di Pesaro e Urbino - oltre ad essere naturalmente un' occasione per mettere a conoscenza i partecipanti delle opportunità rappresentata dall'accesso generalizzato per cittadini e per "chiunque", è stata soprattutto un'opportunità,  per le amminsitrazioni locali del territorio presenti e per il prosieguo dell'intervento di accompagnamento alle amminsitrazioni della fase II di Riformattiva.

Dagli interventi del gruppo di lavoro dell'ente in particolare, focalizzati sulla strumentazione prevista - nello specifico, il registro degli accessi e il Regolamento interno (ancora in fieri) -  e dai nostri, il dibattito che ne è emerso ha messo in evidenza  alcuni punti, di merito e di metodo, tra cui: l'importanza del gruppo di lavoro e delle competenze interne e del confronto costante; dell'attuazione dell'accesso generalizzato, come procedimento, ma anche come processo che produce impatti sull'organizzazione interna e su flussi di lavoro e informativi; la distinzione 241/FOIA, e quindi la qualificaizone corretta dell'istanza ed il lavoro di valutazione necessario per questo da parte dell'amministrazione;  l'aggancio tra registro degli accessi e sistemi di protocollo automatico per rendere più efficace anche il monitoraggio; il tema dell'accesso alle informazioni ambientali (Dlgs 195/2005) e della sua rilevanza e del rapporto con l'accesso generalizzato  e con la Trasparenza (pubblicazione obbligatoria delle info ambientali in AT - art.40 del decreto 33); il tema e lo strumento della pubblicazione proattiva, previsto ach'esso dalal circolare 2/2017 del Dfp e delle sue potenzialità.

Dalla stampa locale:

https://www.viverepesaro.it/2018/06/28/provincia-sempre-pi-trasparente-nei-confronti-dei-cittadini-ulteriori-possibilit-di-accesso-agli-atti/688845